fantiniclub it 4-it-296597-cs-29-05-2017-impiantistica-e-grandi-eventi-come-basi-per-il-futuro-del-turismo-sportivo 001
fantiniclub it 4-it-296597-cs-29-05-2017-impiantistica-e-grandi-eventi-come-basi-per-il-futuro-del-turismo-sportivo 010 ITA
webcam
Cervia / Milano Marittima
CS_29/05/2017_IMPIANTISTICA E GRANDI EVENTI COME BASI PER IL FUTURO DEL TURISMO SPORTIVO
fantiniclub it 4-it-296597-cs-29-05-2017-impiantistica-e-grandi-eventi-come-basi-per-il-futuro-del-turismo-sportivo 020

CS_29/05/2017_IMPIANTISTICA E GRANDI EVENTI COME BASI PER IL FUTURO DEL TURISMO SPORTIVO

Concluso il forum ‘Lo Sport fa Viaggiare’ che ha visto a confronto ospiti illustri come Walter Veltroni, il presidente Stefano Bonaccini e il Ministro Luca Lotti
Grande successo per il Forum promosso da Sportur Travel “Lo Sport fa Viaggiare”, conclusosi lo scorso venerdì presso il Fantini Club di Cervia.  Sul palco nomi illustri del mondo dello sport e del turismo, che si sono confrontati su un tema, quello dell’attività sportiva come risorsa turistica, che rappresenta sempre di più una enorme opportunità di crescita per il nostro Paese.
Fra gli autorevoli ospiti del forum, intervistati da Lorenzo Dallari: Walter Veltroni (politico, giornalista, scrittore e regista), Luca Lotti (Ministro per lo Sport) e Stefano Bonaccini (Presidente della Regione Emilia-Romagna. Tutti pienamente concordi su come il turismo sportivo in Italia debba ripartire dalle infrastrutture sportive. Il Ministro Lotti ha annunciato che il Governo replicherà il prossimo mese il bando di 100 milioni di euro per le periferie, concentrandosi sulle infrastrutture sportive e scolastiche. Mentre 20 milioni di euro saranno stanziati nei prossimi giorni dalla Regione Emilia-Romagna, come annunciato dal Governatore Bonaccini.
Altro punto ampiamente affrontato dagli ospiti è stata l’importanza dei grandi eventi sportivi, come moltiplicatori di ricchezza del territorio e al contempo elemento di valorizzazione e promozione delle eccellenze del territorio. Ne è un esempio il primo Ironman Italy Emilia-Romagna, in programma proprio a Cervia il prossimo settembre, che conta già 2500 iscritti provenienti da 55 paesi del mondo, che movimenteranno un numero almeno triplo di persone con cinque giorni medi di permanenza nel nostro territorio.
Intervenuto all’incontro anche l’Assessore al turismo e commercio della Regione Emilia-Romagna  Andrea Corsini, che ha rivelato che Cervia ospiterà dal 15 al 17 settembre la prima borsa del turismo sportivo, così da puntare a diventare la futura capitale del turismo sportivo.
A portare la loro esperienza in tema di sport, anche Leonardo Bagnoli, AD di Sammontana Spa, azienda che da sempre investe nello sport e sostiene tutte le squadre di serie A e serie B del territorio toscano; e Luigi De Siervo, AD di Infront Italy, azienda che insieme al Presidente della Federgolf Chimenti, porterà in Italia, a due passi da Roma, la 44ma edizione della Ryder Cup, da sempre il più importante evento golfistico al mondo.
Non potevano mancare, naturalmente, qanche i testimonial del mondo dello sport: Andrea Zorzi, stato per molti anni l’emblema della pallavolo e dello sport e divenuto volto televisivo di Sky Sport e Rai, e Ruggiero Rizzitelli, indimenticabile campione del calcio italiano.
L’evento è stato organizzato da Sportur Travel, Tour Operator specializzato proprio nell’organizzazione di vacanze a tema sport. Un’iniziativa che il Patron Claudio Fantini, desidera fortemente  far diventare un appuntamento fisso, “un po’ la Cernobbio dl turismo Sportivo” per ritrovarsi ogni anno a  presentare un progetto realizzato e delineare nuovi percorsi per sfruttare al meglio le opportunità offerte al sistema turistico italiano.
 
Sportur Travel Ufficio Stampa: Miriam Evangelisti Tel.0544974395, marketing@sporturtravel.com
 
VEDI TUTTE

Iscriviti alla newsletter

fantiniclub it 4-it-296597-cs-29-05-2017-impiantistica-e-grandi-eventi-come-basi-per-il-futuro-del-turismo-sportivo 040
Credits TITANKA! Spa © 2019

prenota online